Francigena Ultra Marathon Percorso

Siena – San Quirico SSQ 55 km

Siena San Quirico SSQ 55 km.

Percorso che consente di affrontare una percorrenza medio lunga camminando di giorno con solo il tratto finale dopo il tramonto.

Da Siena, dopo aver attraversato il centro si arriva a porta Romana  e si scende in direzione sud est su asfalto e poi su strada sterrata sino alla Certosa di Maggiano (km 2.17)  e si continua in leggera discesa sino alla zona del Ruffolo dove si passa sopra la SS 223 di Paganico (km 4.37).

Si prosegue per la strada di Certosa e si supera una rotonda (km 6.9). Al km 8.6 si piega a destra sulla strada di Borgo Vecchio e si è in prossimità della zona industriale di Siena, si attraversa la Cassia in prossimità del colle Malamerenda (km 9.7) e qui si prende il percorso originariamente tracciato da Regione Toscana che porta verso la strada sterrata di Radi; la si segue per un tratto  e poi si piega a sinistra (podere Belvedere km 12) risalendo leggermente la collina attraversando una successione di poderi e campi coltivati. Sulla sinistra appare la torre dei pomodori una struttura cilindrica in cemento alta 50 metri, realizzata negli anni 60 per la liofilizzazione del pomodoro e mai entrata in funzione. La torre è visibile da km di distanza ed è diventata un elemento del paesaggio.

Ci si avvicina a Ponte a Tressa (km 15) sino a giungere in prossimità della Grancia di Cuna al km 16.8. La Grancia è un antico granaio fortificato di proprietà del Santa Maria della Scala, attualmente in ristrutturazione. Essa resta a sinistra del percorso che prosegue in direzione sud.

Superato da sopra il comune di Monteroni (km 18.4) si prosegue a mezza costa tra colline coltivate a grano, si passa il Poggio del Cipressino al km 19.7 e si arriva alla località di Quinciano (km 21.9). Attraversata la località Quinciano, si costeggia per un breve tratto la provinciale 34 e poi la si attraversa per immettersi su una sterrata (km 22.5) che costeggia, prima a destra e poi a sinistra, la linea ferroviaria. La si percorre attraversando poderi e allevamenti di chianine e si arriva a Ponte d’Arbia (km 27.6).

Si scavalca l’Arbia sul nuovo ponte pedonale in legno (km 28) e quindi si attraversa la Cassia.  Dopo aver fatto qualche saliscendi (tra le zone di Serravalle e Poggiarello) ci si porta in cresta (km 30.9) avendo sulla destra la valle dell’Arbia (e la Cassia) e a sinistra, al di là dell’Ombrone, delle belle vedute della zona delle Crete (sino all’abbazia di Monte Oliveto Maggiore).

Giunti in prossimità del cimitero di Buonconvento si scende (km 32.1) e, dopo un tratto a bordo Cassia, con superamento dell’Ombrone poco prima della sua confluenza con l’Arbia, si costeggia il paese entrando dalla porta settentrionale e percorrendo la strada centrale. Si consiglia di usufruire delk ristoro con piatti caldi prima di intraprendere la seconda parte del percorso.

Si riattraversa la Cassia e ci si porta leggermente a monte attraversando la zona degli impianti sportivi e delle attività artigianali. Si scende per una rampa in cemento e al km 35.1 si riattraversa, la Cassia la si percorre per pochi metri e al bivio si imbocca a destra la provinciale per Montalcino camminando su un sentiero a bordo strada (km 35.5). La si lascia in corrispondenza di un punto in cui l’Ombrone, che si trova alla nostra destra, fa una brusca curva ad U e si guada un piccolo fosso che fa da confine tra Buonconvento e Montalcino (torrente Serlate km 36.9).

Si procede per un centinaio di metri a bordo strada e poi si piega a sinistra (km 37.2) e si inizia un  lungo tratto di strada sterrata (di quasi 10 km) in mezzo alle colline del Brunello (tra vigneti e campi coltivati) passando per i poderi Castello Tricerchi, Altesino (km 38.5), Casella e giunti alla chiesa di San Sebastiano si svolta a sinistra in corrispondenza del podere Collodini (km 41.3).

Si superano il Podere Viti, la comunità Incontro e il podere Desertino (km 44.5) sino a giungere a Torrenieri (frazione di Montalcino) al km 46.2. Dopo aver lasciato Torrenieri inizia un tratto di un paio di km in cui si procede su sentiero a bordo strada (in qualche punto direttamente su strada). Tenere la destre al bivio di km 49.1 sino a lasciare la strada asfaltata e piegare bruscamente a destra al km 50.7 in corrispondenza di un grande impianto di distribuzione del metano.

Si passa sotto la Cassia (km 51) e la strada sterrata prosegue avendo sui due lati poderi con tratti di bosco sino a giungere, con un piccolo strappo finale (km 54), a San Quirico d’Orcia. Si attraversa il paese ricco di monumenti e termina qui, in piazza del Comune (km 54.3), la tratta Siena San Quirico.

Difficoltà
Paesaggio
Lunghezza percorso

San Quirico – Acquapendente SQA 65 km

Francigena Ultra Marathon Percorso

Siena – Acquapendente SA 120 km

Francigena Ultra Marathon Percorso

Buonconvento – San Quirico BSQ 20 km

Francigena Ultra Marathon Percorso

Abbadia San Salvatore – Acquapendente ASA 35 km

Francigena Ultra Marathon Percorso